Che cos’è la letteratura. Giordano Tedoldi

La ragazza di mio fratello mi chiese, dopo la telefonata con Yona (che evidentemente aveva ascoltato, non c’era privacy nella casa dove abitavo allora perché le porte non chiudevano bene), se si trattasse della mia nuova fidanzata. Io le dissi che no, non era la mia fidanzata, anche se lei aveva il diritto di pensarlo perché solo a una nuova fidanzata si possono rivelare cose come: «Secondo me la letteratura è una forma di accelerazione che preme sui lineamenti del volto, devi sentirla tirarti la pelle come in un’esercitazione prima di partire col prossimo Shuttle (all’epoca i viaggi spaziali erano ancora una notizia, non uno stagno putrido circondato da disadattati), possibilmente senza disintegrarti».

(Giordano Tedoldi, Io odio John Updike, Fazi, 2006, pp. 215-6)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...