Sainte-Beuve, Balzac e l’autopsia morale

“Chi volesse dedicare un vero studio al celebre romanziere venuto a mancare in questi giorni, e la cui perdita improvvisa ha suscitato l’interesse universale, dovrebbe scrivere un’opera intera, ma credo che non sia ancora venuto il momento. Dovrebbe trattarsi di una specie di autopsia morale, ma sono indagini che non è possibile fare su una tomba ancora fresca, soprattutto quando colui che vi è disceso era pieno di forza, di fecondità, di avvenire, e sembrava ancora così pieno di opere e di giorni. Tutto ciò che si può e si deve fare in questi giorni, cioè nel momento in cui un uomo al colmo della fama è sorpreso dalla morte, è indicare brevemente, con qualche tratto incisivo, i meriti e le diverse qualità di cui era dotato, e il fascino potente e sottile con cui ha sedotto la sua epoca profondamente influenzandola. Tenterò di far questo rispetto a Balzac, con un sentimento libero da ricordi personali, e in quei confini dove solo la critica può avanzare qualche diritto.
Sainte-Beuve RitrattiBalzac è forse stato il più originale, appropriato e penetrante pittore dei costumi del nostro tempo. Fin dal primo momento egli considerò il secolo XIX come cosa propria: vi si gettò dentro con ardimento e non ne è più uscito. La società è come una donna: essa vuole il suo pittore, ma un pittore che ritragga lei soltanto. Balzac è stato questo pittore, un pittore che non ha conservato niente della tradizione, ma ha rinnovato i procedimenti e gli artifici del pennello ad uso di codesta società ambiziosa e leggera, che tanto più lo ha avuto caro, quanto più ci teneva a non datare se non da se stessa, e a non rassomigliare a nessun’altra.”

[Charles-Augustin de Sainte-Beuve, Balzac («Causeries du lundi», 2 settembre 1850), in Ritratti, trad. it. di Luigi Diemoz, Roma, Lucarini, 1988, pp. 229-30]

N.B.: l’immagine di copertina è Balzac in un dipinto di Louis-Auguste Bisson tratto da un dagherrotipo del 1842.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...