Antoine Volodine: il ritorno della ‘narrazione’ e lo scrittore molteplice

Antoine Volodine con Angeli minori (1999) ci costringe a un vertiginoso doppio salto a ritroso: l’opera non è un romanzo, ma una raccolta di 49 narrat, dunque un ritorno alla «narrazione»; l’opera, per contenuti, è costruzione di immaginario di un mondo altro, cosa che crea fascinazione e spaesamento in noi, generazioni dell’inesperienza, che troppo abbiamo visto e vediamo attraverso gli schermi.

La recensione completa di Antonio Russo De Vivo, pubblicata il 3 settembre 2016 su CrapulaClub, è qui:

http://www.crapula.it/antoine-volodine-il-ritorno-della-narrazione-lo-scrittore-molteplice/

Antoine Volodine
Angeli minori
(1999)
traduzione di Albino Crovetto
Roma, L’orma, 2016
pp. 224

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...