Agota Kristof, Dove sei Mathias?

Incipit.

Sandor giocava con la cassetta di legno, ma non è arrivato nessuno.
All’ora di merenda pensò che fosse inutile.
Nei cortili i galli cantavano, ma non potevano nulla contro il sogno, che era tenace e aveva ragione: era troppo presto.
A parte questo, fuori non c’era nulla.

Gridi, stelle, nient’altro.

[Agota Kristof, Dove sei Mathias? (2005), traduzione di Maurizia Balmelli, Casagrande, 2006.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...