scrivere

Balzac e Burroughs: camminate, scrittori!

Su Zest – Letteratura sostenibile (10 novembre 2016) parlo del curioso rapporto tra scrittura e atto del camminare:

Balzac e Burroughs: camminate, scrittori!

Il male di scrivere. 10 cose da non fare per pubblicare felici

Su Zest – Letteratura sostenibile elenco (3 novembre 2016) 10 cose da non fare per pubblicare felici:

Il male di scrivere

L’altra figlia. Annie Ernaux

“Ritrovo questo passaggio, sul mio diario nell’agosto 1992: «Da bambina – è lì l’origine della scrittura? – credevo sempre di essere il doppio di un’altra, una che viveva altrove. Di non stare nemmeno vivendo per davvero, ma che la mia vita fosse “la scrittura”, la finzione dell’altra. È qualcosa da approfondire, questa assenza d’essere o questo essere fittizio».
(altro…)

Niente trucchi

Su Zest – Letteratura sostenibile ho scritto (27 ottobre 2016) di ciò che diceva Raymond Carver sulla scrittura:

Suggerimenti per la scrittura | Niente trucchi

Tutto ciò favorisce una scrittura di pessima qualità

Su Zest – Letteratura sostenibile ho scritto (20 ottobre 2016) del fatto che se non si è Proust è meglio non scrivere di sé.

Tutto ciò favorisce una scrittura di pessima qualità

Scrittura: e quando i personaggi sono vivi?

Su Zest – Letteratura sostenibile ho scritto (13 ottobre 2016) di cosa significa ispirarsi, nel processo di scrittura, a persone reali, e dell’eventuale problema etico che ciò comporta.

Scrittura: e quando i personaggi sono vivi?